mercoledì 26 settembre 2012

Pensieri sul futuro del turismo (10)



Beh, questo pensiero riguarda il futuro che più futuro non si può: "Ci saranno basi abitate dall'uomo attorno alla terra e in orbita lunare, piccole cittadine cosmiche con 10 o 20 mila abitanti, lo spazio pullulerà di costruzioni ed i robot realizzeranno queste strutture cosmiche.
Il terribile peso dell'industrializzazione e delle scorie sarà tolto dalla terra.
Persino la psicologia dell'uomo cambierà: gli uomini si abitueranno a lunghi viaggi e si troveranno a loro agio nel cosmo. Saranno questi uomini a scoprire nuovi mondi nello spazio, saranno loro i nuovi pionieri, non gli uomini che continueranno ad abitare sulla terra.
La parte più progredita dell'umanità tra un secolo si troverà nello spazio".

Isaac Asimov a QUARK 24 giugno 1987 

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog