sabato 17 novembre 2012

Antiturismo ieri e oggi


Fattori che STIMOLANO L'antiturismo in Italia

1.     Diminuita sensibilità della comunità locale verso i doveri di accoglienza degli ospiti
2.     Perdita di identità della località per eccesso di urbanizzazione e diffusione di seconde case
3.     Compromissione di ambiti territoriali
4.     Impraticabilità dei centri storici
5.     Viabilità insufficiente
6.     Tariffe autostradali elevate
7.     Trasporti ferroviari di scarsa qualità
8.     Politica di trasporti aerei penalizzante per i charter
9.     Ritardi nei collegamenti aerei
10.  Insufficienza strutture per parcheggi
11.  Gestione del demanio marittimo non programmata per un attento uso turistico
12.  Cultura dell'imprenditoria orientata a sfruttare una rendita di posizione
13.  Elevata pressione fiscale sulle imprese turistiche
14.  Elevata incidenza dei costi del personale
15.  Squilibrio nel rapporto prezzo/qualità del servizio
16.  Mancanza di formazione
17.  Indisponibilità degli imprenditori all'aggiornamento
18.  Limiti delle normative regionali di classificazione
19.  Difformità delle normative regionali
20.  Insufficienti finanziamenti agli organi dell'organizzazione turistica
21.  Orari rigidi e ristretti per la visita a musei e siti culturali
22.  Burocratizzazione delle istituzioni preposte all'attività promozionale
23.  Scarsa collaborazione tra settore pubblico e settore privato

(tratto da: CNEL, LIBRO BIANCO SULL'ANTITURISMO, 1994). 1994, MA potrebbe essere oggi

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog