martedì 11 dicembre 2012

Antiturismo. C'è anche chi ha fatto la mappa anti turista


Riprendo - senza commenti - da INewyork.it:
"C’e’ una e una sola cosa che i newyorkesi odiano piu’ dei turisti: i turisti che camminano lenti e ingorgano i marciapiedi. Blocchi di persone che ad un certo punto si fermano in mezzo alla strada o che, ancora peggio, accorgendosi all’improvviso di essersi persi, tirano fuori una cartina che quando aperta tutta occupa tutto il marciapiede.
Per ovviare a questo piccolo problema — il quale, ammettiamolo, tutti abbiamo dovuto affrontare almeno una volta, da una parte o dall’altra — il gruppo creativo Improv Everywhere ha dato il via ad un’iniziativa in cui tre persone si fingevano addetti ai lavori di strada, e tracciando una linea sul marciapiede che divideva “New Yorkers” e “Tourists”, dirigevano il traffico spedendo gli ignari passanti da una parte o dall’altra.
Il simpatico trucchetto ha generato molto chiacchiericcio in internet, oltre ad alcuni episodi esilaranti come quello in cui un turista si e’ lamentato dicendo di riuscire a camminare veloce, sentendosi ribattere: “No, e’ statisticamente provato che lei, essendo turista va troppo piano per questa parte del marciapiede.”
A riprova dell’odio profondo del newyorkese medio per i turisti, segnaliamo anche:
- la mappa anti turista per scoprire quali sono le zone calde da evitare: trovata qui http://gothamist.com/2010/06/08/new_map_helps_you_avoid_tourists.php?gallery0Pic=1#photo-1
- la maglietta “Go “Heart” Your Own City”
In conclusione, vi preghiamo: mentre gironzolate per New York, ricordatevi di accostare al ciglio del marciapiede nel caso sentiste l’urgenza di controllare la cartina o di fare una foto. E non dimenticatevi la freccia!
(tratto da: http://www.inewyork.it/new-york-turisti-evitano.html giugno 9, 2010, titolo originale A New York i turisti si evitano)

La foto è di Pasquale Stroia (grazie!):
http://www.facebook.com/costruireturismo?fref=ts

Nessun commento:

Posta un commento

Archivio blog